martedì 12 gennaio 2010

il Carso: cardine tra mare ed Alpi


(clicca sull'immagine per ingrandirla)                            (foto di Sergio Sergas)

La foto sembra solo un illusione prospettica, ma esprime quanto nella storia Trieste ed il suo territorio siano stati un tramite tra mare e montagna.
E non solo commerciale, ma anche culturale: Trieste è famosa per i suoi alpinisti e la sua scuola d'alpinismo, per personaggi come Julius Kugy e Emilio Comici, per avere nel suo territorio il rifugio alpino più basso d'Italia (Rifugio Mario Premuda; quota... 70 metri slm!)
Si arrampica e si fa scuola in Val Rosandra ed a Prosecco, in vista del mare, e poi via verso le Alpi Giulie, le Dolomiti...

Ma quanto conosciamo veramente le montagne che ci circondano?
Vi propongo un gioco: della foto sopra, quante cime riconoscete e sapete nominare?
Ve la ripropongo con qualche riferimento in più: mettete le vostre risposte nei commenti.
Per aiutarvi, vi dirò che la foto è scattata dalla zona di Isola, e quasi perfettamente in direzione nord...

(clicca sull'immagine per ingrandirla) 

Aggiornamento: per rendere il gioco un po' più facile, allego una mappa con indicato il punto di presa  esatto (zona Monte di Capodistria)

10 commenti:

Anonimo ha detto...

L doveria eser Monte Re... alias Matajur (ma mi me piasi ciamarlo Monte Re!)

Franz

Marco Kovic ha detto...

A poderia esser Piancavallo.......

Anonimo ha detto...

H-I doveria eser el grupo del Canin

L credo anche mi che sia el Matajur (coem che gà dito Franz)

O Jof Fuart ????

Ma tuti "forsi"... senza mapa no se pol dir, son andà a ocio.

L'unico che son sicuro no gà la letera: el monte subito drio ala tore piezometrica de Sistiana no pol che eser l'Hermada.

Andrea

Anonimo ha detto...

Dimenticavo: con che machina sè sta fata la foto? Cussì, giusto per saverme regolar go devo comprarme la prosima digitale... :D

Andrea

93kuraz ha detto...

immediatamente sora della torre de l'acqua, doveria esser el Monte Nero, un poco più a destra el Tricorno ma no vedo niente che svetti sora dei altri. El rombòn doveria esser coverto del monte nero.

Anonimo ha detto...

@Andrea
Fuji FinePix s9600

sacol ha detto...

ok, provo a spararle a ocio:
L xe el Matajur ...
I podessi esser el Forato...e alora E o H el Canin...femo H dai..e K el Rombon.
A che sia el MOntasio???
M diria el Mangart...e N el Jalovec e O el Tricorno...
mentre questi vicin podessi esser U el Lanaro e R boh...forsi el Coste o el S. Leonardo...
Altri no digo perchè zà questi me par bastanza capeladi...

IW3RIM ha detto...

Ciao
Bellissimo il blog e interessante
il quesito sui nomi dei monti.
Bella la foto del Fotografo Sergio
che non conosco personalmente ma lo conoscono mia mamma e mia nonna che abitavano a Sergassi.
Comincio con le prime otto lettere
tralasciando la F.
A Sart
B Picco di Grubia
C Stol
D Mia
E Canin
F (non e' il Korada!)
G Veliki Babanski skedenj
H Montasio
L e' sicuramente il Matajur
La foto penso sia stata scattata
da Gason (monte Segadizzi)ed ha un angolo molto stretto.
Stasera cerco di individuare le altre cime.
Saluti
Mauro

sacol ha detto...

Ok, però a distanza de un mese poderemo saver i nomi de quei monti??? Grazie ;-)))

Anonimo ha detto...

mi scrivo qui perche mepiaseria aver una informazion che no c'entra coi nomi dei monti. son andada a Sergassi (capodistria) dove xe nata mia sorela mariella venturini nel 1938. Volevo veder la casa che poi iera la casa de mia nona Parovel. Son rimasta de stucco. davanti ala casa iera dele statue forse sataniche col corpo de dona ela testa de bestie con i corni. sula casa iera scrito "mein Kampf". Sembra che la sia abitada da un archeologo se qualche dun sa de più al proposito me piaseria che el me mandassi una mail al indirizo

ida@virtualmente.it
ringrazio la persona gentile che me poderia aiutar
ida