sabato 31 dicembre 2011

la leggenda della lampada di San Giuseppe della Chiusa

(foto di Eric Medvet)

Nella Chiesa di San Giuseppe della Chiusa (Ricmanje), si trova ancor oggi una lampada ad olio che, in passato, pare sia stata oggetto di un miracolo.

Nella primavera del 1749 avvenne che, durante dei lavori di restauro della Chiesa, la lampada votiva davanti all'altare si accese da sola, e tale restò per lungo tempo, pur senza essere rifornita d'olio.

Il fenomeno venne osservato dal parroco, che nel 1751 descrisse il fatto in un libello:
BREVE RACCONTO
DI UN NUOVO PRODIGIO
OPERATO DA DIO
IN ONORE DEL PATRIARCA
SAN GIUSEPPE
NEL DUCATO DI CRAGNO
DIOCESI DI TRIESTE, GIURISDIZIONE DI S. SERVOLO
PARROCCHIA DI DOLINA
VILLA DI RIZMIGNE
NELLA CHIESA DI SAN GIORGIO ALL'ALTARE
DI S. GIUSEPPE
Un picciolo quarto d'ora distante dalla strada regia
che conduce a Trieste
SCRITTO DA
GIO. ERNESTO LIB. BAR. DI RAUNOCH
SIGNORE DI SCHILLERTABOR E MUMIANO
DOTTORE DI SACRA TEOLOGIA, PARROCO DI DOLINA

Riporto brevemente:

Il giorno 18 Marzo 1749 essendo andato secondo il costume il sig. Don Gio: Antonio Ifsich mio cooperatore in detta villa di Rizmigne per cantar la compieta in onore del Santo sulla relazione di Michiel Comar uno de' Sindici, si propose di scieglier alquanti uomini di probità, da' quali fosse tenuta, e custodita la chiave della Chiesa.Li 23 marzo giorno di Domenica verso la sera chiamati dal Comar suddetto, e dal suo compagno Giovanni Curet ambidue Sindici, li villici Giuseppe Curet Decano della villa, Gregorio Pregarez, Andrea Pregarez, ed Ulderico Pregarez a vista di tutti estinse la lampada, e diligentemente è stata custodita la chiave.Nonostante tutta questa cautela nella notte susseguente circa le ore nove si vide dalla finestra riaccesa la lampada, e tale si mantenne sino li 26 del detto mese.
Il fenomeno si ripetè nei giorni successivi; e la cronaca dettagliata è riportata nel citato libello, ripubblicato poi nel 2005 e disponibile integralmente su http://documentiollivier.blogspot.com/2011/12/il-libretto-che-parla-del-miracolo.html
Posta un commento