domenica 24 gennaio 2010

il Cippo Comici

Il 19 ottobre 1940, a Selva di Val Gardena, in un incidente tragicamente banale in una palestra di roccia moriva Emilio Comici.
Gli amici del GARS (Gruppo Alpinistico Rocciatori Sciatori) decisero di ricordarlo erigendo un maestoso cippo, in una posizione che dominava tutta la "sua" Val Rosandra.

Il cippo in costruzione, anno 1941.
Sul cippo Ernesto BUTTI, in piedi Virgilio ZUANI detto Sonz.
Foto inedita, scattata da Mario Rauber - proprietà archivio Paolo Rauber

Il Cippo Comici divenne ben presto tradizionale meta per molte gite in Val Rosandra, anche per i semplici escursionisti; pur trovandosi in una posizione panoramica da mozzare il fiato, è molto meno difficile da raggiungere di quanto non possa sembrare: basta avere buone gambe...

Nel corso degli anni, vennero aggiunte al cippo varie targhe, in ricordo di altri alpinisti.
Ma, purtroppo, fu anche oggetto di numerosi vandalismi... peraltro, fu sempre velocemente restaurato.
Recentemente (settembre 2009) è stato anche gravemente danneggiato da un fulmine; pare tuttavia che i lavori di ripristino siano già in corso.



Per approfondire:
Posta un commento